WWhCC2012: Ancora sconfitte per l’Italia

Completata anche la seconda giornata di gare nel Mondiale in carrozzina che si sta giocando in Corea del Sud. Oggi nella prima gara contro gli Stati Uniti l’Italia ha perso 8 a 3. Nella gara pomeridiana contro la Corea del Sud la sconfitta azzurra è stata solo di misura per 7 a 6. Domani si torna sul ghiaccio alle 9,30 contro la Svezia e alle 15,30 contro la Norvegia (parliamo sempre di ora locale). Al momento solo gli Stati Uniti su 4 gare disputate non ha subito sconfitte. Poi in classifica seguono Cina, Corea e Slovacchia con 1 gara persa. La Norvegia condivide con l’Italia l’ultimo posto della classifica senza vittorie su 4 gare. Chiudiamo questo commento tornando al gossip sul Canada. Come avevo già segnalato, nelle ultime ore che hanno preceduto l’avvio del Mondiale il team Canada ha stravolto la sua formazione. Lo skip canadese Jim Armstrong era in Corea ma prima dell’avvio è stato richiamato in Canada per ragioni personali. Sulla vicenda, nel rispetto delle questioni private, rimane il solo interrogativo sul perché in Corea erano già presenti 6 atleti e non i 5 consentiti dalla WCF. Con la partenza di Armstrong in squadra veniva inserita l’australiana naturalizzata canadese Anne Hibberd. Per la prima volta nella storia della Nazionale Canadese la formazione è composta da 2 uomini, Darryl Neighbour e Jack Smart, e 3 donne Ina Forrest, Sonja Gaudet e Anne Hibberd.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fornire alcuni servizi. Continuando la navigazione ne consentirai l'utilizzo. Per maggiori informazioni consulta la Cookies Policy...

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi