WWhCC2012: Italia bella a metà

Finalmente oggi nel draw 5 è arrivata la prima vittoria per l’Italia impegnata in Corea nel Mondiale di curling in carrozzina. Nella gara contro la Svezia (vinta 6 a 3) si è vista l’Italia di Tabanelli e compagni che a noi piace. Da subito determinata nel mettere punti su punti così da poter gestire il ritorno degli avversari senza angoscia sino al termine dell’ottavo end. Ma la nostra è ancora una Nazionale confusa e felice (riprendendo il testo di una famosa canzone di Carmen Consoli). Nella gara pomeridiana contro la Norvegia tutto, in avvio, andava bene. Ma dal 5º end i norvegesi si sono fatti più aggressivi rodendo il vantaggio italiano. Alla fine la Norvegia concludeva l’incontro a suo favore per 8 a 5. Rimangono ancora 3 gare da giocare. Domani alle 9,30 (locali) la Cina  e al pomeriggio (15,30) la Scozia. Poi ultimo incontro giovedì alle 9,30 contro la Russia. Per quanto riguarda l’andamento delle altre nazionali, evidenziamo la buona prova della Corea sia contro la Russia (9-1) che contro la Scozia (9-2). Stesso discorso vale per la Slovacchia vincente oggi contro Cina (6-5) e Svezia (6-5). Prima sconfitta nel Mondiale al draw 6 anche per gli Stati Uniti contro la Cina (7-3). Deludente a questo punto il Mondiale del Canada che oggi ha subito 2 sconfitte contro la Norvegia (6-5) e nel pomeriggio draw 6 contro la Russia (7-3).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fornire alcuni servizi. Continuando la navigazione ne consentirai l'utilizzo. Per maggiori informazioni consulta la Cookies Policy...

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi