WMCC 2012: Canada-Norvegia-Scozia aspettano la quarta classificata

Siamo alla sesta giornata di gare a Basilea e con il turno serale alle 19 termina il round robin. Già qualificate Canada, Norvegia e Scozia mentre ci vorrà un tie break per sapere quale sarà la quarta Nazione che andrà avanti in questo Mondiale uomini 2012. Tra queste la Nuova Zelanda, dopo la vittoria a sorpresa sul Canada (9-7), ha concluso tutte le sue gare e attende una rivale per qualificarsi. Le possibili avversarie sono Cina o Svezia. La Cina questa sera ha come ultimo ostacolo il Canada mentre la Svezia forse avrà un impegno più agevole contro una Germania ormai rassegnata a chiudere questo Mondiale in coda alla classifica. Ultime gare alle 19 tra Svizzera-Francia; Cina-Canada; Svezia-Germania; Rep. Ceca-Stati Uniti. La classifica: Canada 9 vittorie 1 sconfitta (qualificata), Norvegia e Scozia 8/3 (qualificate), Nuova Zelanda 7/4, Cina e Svezia 6/4, Danimarca 6/5, Francia e Stati Uniti 3/7, Rep. Ceca-Germania-Svizzera 2/8. Tie Break domani venerdì 6 aprile ore 14.

5 risposte a "WMCC 2012: Canada-Norvegia-Scozia aspettano la quarta classificata"

  1. Michele Valgrand ha detto:

    Lo spareggio delle 14 sara’ tra la Nuova Zelanda, come riportato nell’articolo, e la Svezia che ieri sera ha battuto la Germania. Non risulta disponibile alcuna possibilita’ di vedere l’incontro in streaming o in TV purtroppo. Accontentiamoci del live score: http://wmcc.curlit.com/aspnet/current.aspx?EventID=1. Difficilmente avremmo comunque potuto vedere l’acciaccato Edin in campo per la Svezia.

  2. Michele Valgrand ha detto:

    E’ finito da poco il tie-break, la Svezia ha chiuso l’incontro al 7° end con una mano da 5 punti per un totale di 10 a 2 sulla Nuova Zelanda. Kraupp come skip al posto di Edin, a leggere anche le statistiche, se l’e’ cavata molto bene contro de Boer come peraltro aveva gia’ fatto nel round-robin.

  3. Marco ha detto:

    Buonasera a tutti da Basilea,
    La partita è stata relativamente facile per la SWE in quanto tutto il team della NZL ha commesso parecchi errori (per ultimo quello dello Skip nel 7° end con l’ultimo stone uscito dalla casa e prendendone 5). Un bravo a Kraupp ma Edin è Edin. Ieri contro la Danimarca non nascondeva certo il dolore alla gamba ed era prevedibile la sua sostituzione. Peccato. Domani alle 9:00 la SWE non avrà vita facile conto la NOR di Ulsrud.

  4. Michele Valgrand ha detto:

    Grazie Marco, anche, mi permetto senza averlo sentito ma sicuramente concorde, a nome di Renato.

  5. renato negro ha detto:

    Grazie Marco. Se vuoi , e puoi, continuare a inviare i tuoi commenti da Basilea sarebbe sicuramente gradito a tutti . Grazie ancora

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fornire alcuni servizi. Continuando la navigazione ne consentirai l'utilizzo. Per maggiori informazioni consulta la Cookies Policy...

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi