Conclusa oggi Assemblea annuale generale World Curling Federation

L’assemblea annuale WCF è iniziata il 16 e si è conclusa oggi, 19 ottobre, a Turnberry sulla costa scozzese che guarda l’isola di Ailsa Craig. Come sempre tanti temi in discussione. Prima in assoluto la presentazione e quindi il voto di tutti i rappresentanti per accogliere come membro provvisorio in WCF la Federazione di curling del Kosovo (KCF). La richiesta è stata accolta e quindi la KCF è il 50° Paese che entra a far parte della World Curling Federation. Ha preso poi la parola il presidente del Comitato Olimpico del Kosovo signor Besim Hasani che alla platea ha dichiarato: “A nome della Federazione Curling Kosovo, siamo molto felici di unirci alla famiglia mondiale del curling”. La Kosovo Curling Federation è stata fondata nel settembre 2011. Al momento i club sono cinque con un totale di 85 ragazzi praticanti. Dopo l’indipendenza dalla Serbia del febbraio 2008, il Kosovo al momento conta 30 associazioni di diverse discipline sportive.

Altri temiMondiali Junior 2014 assegnati a Flims. E’ inoltre passata ai voti (votato all’unanimità) la proposta di sospendere la Bulgaria e l’Armenia dalla Federazione a causa del mancato pagamento canone di abbonamento.

I rappresentati delegati erano circa 100 provenienti da tutto il mondo. Negli ultimi due giorni, il congresso si è concentrato sulla struttura di governance della WCF lavorando su una proposta di nuova costituzione di WCF stessa.
La prossima Assemblea Generale Annuale della Federazione Mondiale Curling si svolgerà dal 31 agosto al 2 settembre 2013.

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fornire alcuni servizi. Continuando la navigazione ne consentirai l'utilizzo. Per maggiori informazioni consulta la Cookies Policy...

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi