ECC 2012: La Spagna raccontata da Hammer Spain

Per il gruppo B maschile oggi (lunedì 10 dicembre) il programma dell’Europeo vedrà il confronto tra Italia – Spagna.  Dopo 3 gare l’Italia ha collezionato in classifica 2 vittorie (Inghilterra e Galles) e una sconfitta (Finlandia) mentre la Spagna ha 2 sconfitte (Galles e Estonia) e una vittoria (Turchia). Per conoscere meglio la realtà del curling spagnolo ho chiesto al curatore del sito Hammer Spain, Dani Monserrat, di tracciare per gli  appassionati di curling in Italia un quadro di cosa è  il curling nella penisola Iberica e una breve scheda di presentazione degli atleti che compongono la Nazionale di Spagna.

da Hammer Spain alias Dani Monserrat: Ciao, Renato e un saluto a tutti gli appassionati di curling in Italia
Parlando del curling in Spagna diciamo subito che molti spagnoli ricordano il curling per quel gesto atletico molto bizzarro di spazzare il ghiaccio [anche da noi in Italia, ndr]. In Spagna, la scorsa stagione, i tesserati praticanti erano solamente  un centinaio. Da noi il curling non è una Associazione autonoma ma è affiliato alla Federazione spagnola degli  Sport del Ghiaccio presieduta da Teresa Samaranch. Il problema principale che abbiamo in  Spagna è sicuramente il non avere delle piste esclusivamente dedicate al curling e tutto questo rappresenta un grosso handicap quando si tratta di allenarsi per  preparare la Nazionale ad una competizione di  livello internazionali. I campionati, fino ad ora, si sono svolti  in due fine settimana (di solito tra febbraio e aprile), ma quest’anno, a causa della crisi economica e dei tagli ai bilanci, saranno concentrati  in un solo fine settimana. Il Campionato maschile si articola su due divisioni. Nella Divisione A competono 10 squadre e, nel 2012, la Divisione B è formata da 6 squadre. Al termine dei campionati vale la regola della retrocessione per le ultime 2 dalla divisione A alla B e allo stesso modo le migliori 2 del B passano in A. Il club campione di Spagna vince anche il diritto di rappresentare la Spagna nel Campionato Europeo. Quindi, quest’anno, il team No Name di Madrid, che ha vinto la finale del Campionato di Spagna a Iparpolo (Vitoria), è la  Nazionale che ci rappresenta a Karlstad. Tuttavia per  questa stagione è stata adottata una novità consentendo ai Campioni di Spagna di rinforzare il team inserendo in squadra un giocatore di un altro club. Ecco perché, quest’anno, il team spagnolo è formato da Antonio de Mollinedo, José Manuel Sangüesa, Angel Garcia e Carlos Vega del club  No Name con l’aggiunta di  Sergio Vez del club Iparpolo. A questo Europeo, per tutti i problemi di impianti e quindi di preparazione sopra descritti, la Spagna ha come unico obiettivo la riconferma nel gruppo B. Ma poi esiste sempre il fattore  fortuna e per il momento la speranza di arrivare anche a giocare  i playoff  continua ad esistere.
 Il team spagnolo è composto da:
 Skip Antonio de Mollinedo: E ‘stato campione di Spagna nel 2007, 2008, 2011 e 2012 e ha anche fatto  parte (insieme a Jose Manuel Sangüesa, Martin Rios e David Rodrigo) della squadra spagnola che ottenne  la promozione nel gruppo A  europeo. In passato Antonio ha giocato per la squadra di Jaca ma  attualmente guida il club  No Name di Madrid.
 Third Sergio Vez: Gioca nel club  Iparpolo. Mollinedo lo ha voluto di rinforzo in squadra per questo Europeo. Sergio è stato campione di Spagna nel 2009 con il club Iparpolo e, con Irantzu Garcia, ha conquistato per quattro volte il titolo di Campione di Spagna Mixed Doubles. Anche nel Mondiale di curling misto Vez ha collezionato molte presenze con un importante quarto posto nel 2010. Nella categoria Junior ha partecipato a 6 Europei.
 Second  Jose Manuel Sangüesa: Con Antonio de Mollinedo ha fatto parte  del team storico spagnolo che ha giocato una stagione nel gruppo A Europeo. Jose è stato quattro volte campione di Spagna.
 Lead Angel Garcia: Ha fatto parte della squadra spagnola juniores negli ultimi anni e con il team  No Name è stato tre volte campione di Spagna. È alla sua terza apparizione in una compezione europea.
 Alternate Carlos Vega: Karlstad è la sua seconda apparizione a livello europeo sempre nel ruolo di alternate.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fornire alcuni servizi. Continuando la navigazione ne consentirai l'utilizzo. Per maggiori informazioni consulta la Cookies Policy...

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi