WWCC 2013: A Sochi passando da Oriente

Dopo l’amara sconfitta nella terza gara di ieri contro la Russia (9-4) finalmente oggi l’Italia ha conquistato la prima vittoria contro le padrone di casa Lettoni. Un’Italia subito aggressiva con i 3 punti del primo end e poi ancora altri 3 nel 4º end. Il punto italiano nel 6º end metteva al sicuro il risultato. Italia 7 – Lettonia 5. Adesso per le azzurre  ci sono due importanti opportunità. Questo pomeriggio (13,30 locali) contro la Cina e domani contro il Giappone. Volendo azzardare un pronostico diciamo che queste avversarie sono alla nostra portata. Sicuramente non impossibile una vittoria sulla Cina vista in questa stagione e contro il Giappone tutto è possibile, bisognerà però sudarsela. Poi però l’Italia sarà chiamata a giocarsi la partita della vita vincendo contro una delle favorite. Ricordando la vittoria contro il Canada nel Mondiale 2012 sappiamo che anche questa speranza non è una illusione. Guardando la classifica e fissando la lente di ingrandimento solo su Germania e Danimarca possiamo dire che di certo, nel breve termine, la Germania ha una qualificazione olimpica con punti facilmente accreditabili dai confronti con  Giappone, Lettonia e Cina. Più alto invece il quoziente di difficoltà per la Danimarca che incontrerà nelle prossime ore  Stati Uniti, Svezia e Russia. Altre annotazioni sulle gare di questa mattina: nello scontro al vertice tra le capoclassifica Svezia e Svizzera c’è stato il tonfo delle elvetiche che hanno subito una pesante lezione, Svezia-Svizzera 9-0 con gara terminata dopo il 6º end; Scozia-Cina 8-5 e Russia-Canada 4-5.

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fornire alcuni servizi. Continuando la navigazione ne consentirai l'utilizzo. Per maggiori informazioni consulta la Cookies Policy...

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi