Sochi 2014 curling: Sabato 15 sesta giornata di gioco

Oggi 2 turni del femminile e 1 per il maschile.
Turno femminile sessione nº 8:
Canada – Giappone 8-6
Cina – Svezia 7-6
Gran Bretagna – Corea 10-8
Continua la marcia verso la qualificazione del Canada ancora senza aver subito sconfitte. Grande rischio corso dalla Gran Bretagna contro la Corea. All’ultimo end le Coreane erano in vantaggio ma Eve Muirhead ha saputo sfruttare al meglio l’hammer piazzando 3 stone a punto.

Turno maschile sessione nº 9:
Svezia – Germania 8-4
Canada – Gran Bretagna 7-5
Danimarca – Svizzera 3-9
Russia – Cina 6-9
Il Canada dopo questa vittoria ritorna in corsa per la qualificazione. Splendida questa Cina anche contro la Russia.
Classifica maschile dopo la sessione nº 9:
Cina e Svezia 6 vittorie (1 sconfitta); Canada e Gran Bretagna 5 (2); Norvegia 3 (3); Stati Uniti 2 (4); Danimarca, Russia e Svizzera 2 (5); Germania 1(6).

Sessione nº 9 femminile:
Canada – Russia 5-3
Stati Uniti – Svezia 6-7
Gran Bretagna – Svizzera 6-8
Danimarca – Cina 9-6
Commento Canada – Russia: Il Canada di Jennifer Jones aveva portato i suoi punti sul tabellona a 5 già al termine del 5º end. Nel proseguo di gara la Russia ha preferito, mantenendo l’hammer, una serie di end nulli (6º-7º-8º) cercando sempre la chiusura di end con più punti per risalire lo svantaggio. Al nono end si è dovuta accontentare di un solo punto e sul 5 a 3, ma con l’ultimo sasso nelle mani del Canada, la Russia ha rinunciato al recupero.
Commento Stati Uniti – Svezia: La Svezia ha sicuramente corso il grosso rischio di perdere questa partita. Al termine dell’ottavo end gli Stati Uniti erano in vantaggio per 6-5. Con intelligenza le svedesi hanno costruito mano nulla nel nono end per giocarsi il vantaggio dell’hammer tutto nell’ultima frazione di gioco. In questo 10º end con 2 punti a suo favore (con l’ultimo punto misurato) la Svezia ha saputo ribaltare il risultato e chiudere bene anche questo incontro.
Commento Gran Bretagna – Svizzera: Ruggito della leonessa indomabile skip svizzera Miriam Ott che non ci sta ad abbandonare il torneo olimpico. Sicuramente l’end determinante è stato il sesto con 3 stones a punto per la Svizzera.
Commento Danimarca – Cina: Anche per la skip danese Lene Nielsen non è detta l’ultima. Al termine dell’ottavo end la Danimarca era in svantaggio per 5 a 6. Finale di partita con le danesi scatenate che hanno messo al termine del nono end 3 punti e poi ancora 1 nel decimo con mano rubata alle cinesi.
Classifica femminile dopo la sessione nº 9: Canada 7 vinte (0 sconfitte) Canada donne matematicamente promosse alla Semifinale; Svezia 5 (2); Cina, Gran Bretagna, Svizzera 4 (3); Russia 3 (4); Giappone e Corea 2 (4); Danimarca 2 (5); Stati Uniti 1 (6).

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fornire alcuni servizi. Continuando la navigazione ne consentirai l'utilizzo. Per maggiori informazioni consulta la Cookies Policy...

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi