WWCC 2014: A sorpresa in testa Svizzera e Stati Uniti

Come ho già avuto modo di scrivere su questo Mondiale donne è difficile ogni previsione. Dopo la 5ª sessione di gioco in testa alla classifica troviamo Svizzera e Stati Uniti. Non le solite formazioni ma entrambe mature e di lunga esperienza. La Svizzera ha come skip Binia Feltscher di Flims. Binia, 35 anni, ha giocato per molte stagioni anche nel gruppo di Miriam Ott e come third, con la Ott da skip, ha conquistato l’argento alle Olimpiadi di Torino 2006. Ma anche molti Europei dei quali alcuni con un piazzamento a medaglia. Per gli Stati Uniti è in competizione la squadra di Allison Pottinger, 40 anni, anche lei con un ricco passato di esperienze mondiali. Negli anni la Pottinger è passata a giocare in tutti i ruoli. Nel 1996 è stata lead nel Mondiale conquistando l’argento, nel 1999 era in gara al Mondiale come second ed è stato ancora argento. Il titolo mondiale per Allison è arrivato nel 2003 a Winnipeg giocando da third. Allison Pottinger era presente anche in questa sfortunata olimpiade di Sochi per gli Stati Uniti ma come alternate.

Vediamo quindi i risultati della 5ª sessione dove si registra anche la prima sconfitta del Canada proprio contro la Svizzera: Canada – Svizzera 2-8; Danimarca – Stati Uniti 2-13; Germania – Scozia 5-6; Cina – Rep. Ceka 11-5.

La classifica al termine del 5° turno: Svizzera e Stati Uniti 3 vittorie (0 sconfitte); Canada, Russia, Svezia, Corea e Scozia 2 (1); Rep. Ceka e Germania 0 (3).

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fornire alcuni servizi. Continuando la navigazione ne consentirai l'utilizzo. Per maggiori informazioni consulta la Cookies Policy...

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi