WWCC 2014: Mondiale donne alla Svizzera

Di certo la finale tra Svizzera e Canada non è stata la partita che ci si poteva attendere. Risultato a parte (Svizzera 9 – Canada 5) è stato il gioco del Canada a non convincere. E dire che il team di Rachel Homan non manca di esperienza come già si era visto nell’ultimo Mondiale in Lettonia dove aveva ottenuto la medaglia di bronzo. I pronostici immaginavano al contrario una Svizzera ancora di un livello non adeguato a questa competizione. Invece la Svizzera di Binja Feltscher ha giocato tranquilla, sicura di sè e delle proprie capacità, mettendo così in crisi un Canada contratto teso, preoccupato di fare il risultato in casa. La domenica della finale a Saint John, davanti ad un pubblico di 5.000 spettatori, chi ha dato spettacolo e meritato questo Mondiale 2014 è stata sicuramente la squadra svizzera. Titolo Mondiale quindi alle giocatrici Binja Feltscher, Irene Schori, Franziska Kaufmann e Christine Urech, allenate da quel Gaudenz Beeli che alle Olimpiadi di Torino 2006 aveva conquistato l’argento come coach del team di Mirjam Ott.
Per il Canada ancora un Mondiale mancato. L’ultimo oro è dell’ormai lontano 2008 con Jennifer Jones.

Al termine della manifestazione, al second del Canada Alison Kreviazuk è stato assegnato il premio Frances Brodie Award. Un premio al giocatore che durante il Mondiale ha dimostrato la più alta sportività, correttezza e simpatia. Il premio è assegnato con il voto di tutte le squadre partecipanti ed è dedicato ad una giocatrice scozzese scomparsa nel 2006. E’ la prima volta che un’atleta canadese ottiene questo premio. Sempre in merito a Alison Kreviazuk ci sono notizie per il futuro che la riguardano. Alison presto lascerà la squadra di Rachel Homan per andare a vivere con il suo fidanzato (Fredrik Lindberg, il second del team svedese di Niklas Edin) in Svezia. Per sostituire Alison, Rachel Homan ha chiamato in squadra Joanne Courtney che lascerà Alberta dove ha giocato per diversi anni con il team di Val Sweeting.
Alison Kreviazuk lascia il team di Ottawa, e probabilmente anche le competizioni del curling, con tanti bellissimi ricordi e tante vittorie negli ultimi 13 anni.

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fornire alcuni servizi. Continuando la navigazione ne consentirai l'utilizzo. Per maggiori informazioni consulta la Cookies Policy...

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi