Secchiate di acqua ghiacciata anche nel curling

Nei 24 milioni di filmati caricati in rete con relativa auto secchiata di acqua ghiacciata partecipa anche il mondo del curling. Questa iniziativa dell’estate 2014 a favore di una raccolta fondi per la sclerosi laterale amiotrofica (SLA) ha contagiato proprio tutti. Dal Canada tutto il team Middaught ha coinvolto Brad Jacobs, Mark Kennedy e Jon Mead. Che a loro volta hanno coinvolto Brad Gushue, Ryan Raid e Rachel Homan. In Europa tra i primi Claudio Pescia con tutta la squadra chiamando allo stesso gesto Ross Patersonn, Alina Patz e Glen Muirehead. E ancora dalla sua vacanza italiana Ekaterina Galkina ha coinvolto Anna Sidorova e il suo ex allenatore Thomas Lips. Da Zurigo Lips ha risposto accettando la doccia ma ha lanciato la sfida ancora verso la Russia coinvolgendo nella catena Alexandra Saitova, Margarita Fomina e Olga Andrianova. Tra tutti i filmati di certo è stato di grande sofferenza il sacrificio di David Murdoch con secchiata di acqua accompagnata da una seconda secchiata di ghiaccio. La doccia Ice Bucket Challenge continua e speriamo anche le donazioni.

Jon Mead

Jon Mead

Kaitlyn Lawes

Kaitlyn Lawes

Brad Jacobs

Brad Jacobs

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fornire alcuni servizi. Continuando la navigazione ne consentirai l'utilizzo. Per maggiori informazioni consulta la Cookies Policy...

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi