Mondiali Junior 2016 donne: Ancora sorprese Tie Breaker Ungheria-Svezia

Concluso il round robin del Mondiale junior donne e ancora tante sorprese.Come già detto qualificate Canada Stati Uniti e Corea. Nell’ultima sessione di gioco il Canada ha chiuso imbattuto nel round robin vincendo ( 6-2) anche contro la Scozia e chiudendo qualificata con 9 vittorie senza sconfitte. Di certo questa squadra canadese della skip Mary Fay si avvicina alle finali come grande favorita di questo Mondiale. Poi come quarta classificata si poteva prevedere ancora un tie break della Svezia contro, a sorpresa, l’Ungheria. Magiare che si sono imposte nell’ultimo confronto contro la Svizzera (7-5).Brave le ungheresi che hanno chiuso il confronto con le svizzere con 2 punti nell’ottavo e ancora 3 con mano rubata nel nono end.Comunque vada domani( sabato) nel tie break alle ore 9 la skip ungherese Dorottya Palansca ha dimostrato in questo Mondiale di essere una giocatrice di grande valore e non solo nel doppio misto ( Palancsa ha conquistato il Mondiale Mixed Doubles nel 2013 e 2015).Sempre domani alle 9 si giocherà anche il Tie Break per la permanenza nel gruppo A tra Turchia e Russia. Profonda delusione per questa Scozia ( skip Sophie Jackson) che non ha mai brillato in questo Mondiale e che retrocede in B con il Giappone ultimo in classifica.Il Mondiale domani,dopo gli spareggi, riprende alle 14 con le gare 1v2 e 3v4 e poi alle 19 le semifinali.
Per il maschile come detto qualifica per Stati Uniti,Scozia,Canada,e Svizzera.Retrocesse in B Russia – Danimarca e Turchia. Ultima in classifica la Corea del Sud con 9 sconfitte ma , ritengo per anomalia nel regolamento, la Corea disputerà la Champions dell’Asia e Pacifico e potrebbe, per il prossimo Mondiale, riconfermarsi nel gruppo A. Domani alle 13 per il maschile Stati Uniti contro Scozia e nella pista accanto Canada contro Svizzera.
E chiudiamo con una nota di cronaca che ha visto coinvolti gli atleti della maschile canadese Kyle Doreing ( vice skip) e Wade Ford ( alternate).I ragazzi, non lontano dal curling center di Taarnby, hanno soccorso un operaio edile che la sera di giovedì, era rimasto schiacciato dal suo escavatore. Con l’aiuto del nonno di Matt Dunstone( skip della squadra), e con alcuni passanti,sono riusciti ad estrarre da sotto il mezzo il povero operaio e poco dopo è arrivata l’ambulanza per il ricovero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fornire alcuni servizi. Continuando la navigazione ne consentirai l'utilizzo. Per maggiori informazioni consulta la Cookies Policy...

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi