Mondiale Junior donne 2016: Oro al Canada

Prima assegnazione del titolo Mondiale junior questa mattina con il confronto Canada – Stati Uniti. Una finale dove non si è vista una grande supremazia delle canadesi ma tanta intelligenza nel gestire la gara sicuramente sì. Al termine del settimo end il risultato era in parità 4-4 poi 2 punti del Canada nell’ottavo e 1 con mano rubata nel nono cambiavano tutta la situazione e il Canada vinceva questo Mondiale junior donne 2016 (risultato finale Canada 7 – Stati Uniti 4). Come sempre un Canada di valore arrivato a Taarby (Danimarca) con una squadra che da qualche anno impressiona per capacità i canadesi stessi. Il team arriva dalla Nuova Scotia ed è nato, per 3/4, nel 2009. Di certo questa skip Mary Fay (classe 98) rappresenta il futuro neanche tanto lontano del professionismo femminile nel curling. Insieme alle compagne Kristin Clarke, Karlee Burgess, Janique LeBlanc e Sarah Daniels un gruppo perfetto come testimonial della catena Acqua e Sapone. Oggi hanno vinto un Mondiale che le ha viste sempre in testa nella classifica del round robin e quindi mai in discussione. Per il bronzo confronto tra Corea e Ungheria. Risultato finale 8-4. Ungheria che torna a casa sicuramente soddisfatta ma con il rammarico di non aver raggiunto una medaglia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fornire alcuni servizi. Continuando la navigazione ne consentirai l'utilizzo. Per maggiori informazioni consulta la Cookies Policy...

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi