WMCC 2016 Basilea quinta giornata : Il sonno della Norvegia

Sino a ieri tutto sembrava andare bene per la Norvegia ma oggi sul ghiaccio di Basilea si è vista una formazione ignota e senza voglia di giocare. Questo calo del desiderio da parte di Ulsrud e compagni ha causato una pesante sconfitta contro gli Stati Uniti ( 3-8) e in serata ne ha approfittato anche il Giappone ( 4-6).Mai vista una Norvegia così brutta. D’altra parte questa squadra è arrivata al Mondiale con una condizione non ideale e dopo aver perso , per la prima volta, il campionato Nazionale contro il team di Steffen Walstad. Ma in Norvegia Ulsrud non si tocca e non sarà più lui a rappresentare la Norvegia solo dopo il suo ritiro dal curling. Intanto la classifica alle spalle del Canada ha reso un pronostico sulle qualificate molto arduo. Con le gare odierne si è vista nuovamente una Svezia di livello che ha obbligato il Canada alla prima sconfitta ( Canada 3 Svezia 4). Poi risultato pieno anche nell’impegno serale contro la Corea ( Svezia 7 Corea 4).Per le qualificazioni, Canada a parte, tutto è quindi rimandato a domani. Nel primo turno sarà importante vedere se la Norvegia saprà riprendersi contro il Canada mentre nell’ultimo turno da seguire il confronto Danimarca-Svezia. Tra tutte le seconde della classifica attuale domani la giornata più agevole dovrebbe essere quella degli Stati Uniti forse l’unica quasi certa a qualificarsi. La Classifica al termine della quinta giornata: Canada 8 vittorie ( 1 sconfitta), Danimarca-Giappone-Norvegia-Svezia-Stati Uniti 6 (3), Finlandia e Svizzera 4(5), Scozia 3(5), Russia 2(7),Germania e Corea 1(8).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fornire alcuni servizi. Continuando la navigazione ne consentirai l'utilizzo. Per maggiori informazioni consulta la Cookies Policy...

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi