World Curling Federation Hall of Fame 2016 a Franco Zumofen

Franco ZumofenEntrare nella Hall of Fame è un riconoscimento che vale una vita. Non so se meriti il dedicare una vita ma quando il cuore chiama e la passione ti coinvolge non puoi tirarti indietro e dai il meglio di te stesso. Quando vivi di passione non pensi a questi riconoscimenti che possono anche non arrivare. Poi mettiamoci pure, senza ipocrisie, che il curling qui da noi non fa parte delle eccellenze, non vive di particolare considerazione e nel mondo non siamo una realtà di grandi numeri. Quindi fare qualcosa per il curling in Italia è un impegno tutt’altro che semplice dove troppo spesso la soddisfazione la trovi solo nello sfiorare l’illusione di esserci riuscito o poco di più.

 

Per la prima volta nella storia della World Curling Federation un italiano entrerà nella Hall of Fame. L’occasione per ricevere questo riconoscimento sarà ai Mondiale uomini 2016 in corso a Basilea.

Oggi, venerdì 8 Aprile 2016, con un comunicato ufficiale il Presidente WCF Kate Caithness davanti a tutti i vertici della Federazione Mondiale ha annunciato l’ingresso nella Hall Of Fame per Franco Zumofen.

Insieme a Zumofen sono stati nominati Ray Kingsmith, Warren Hansen e Elisabeth Hogstrom.

 

Nella Hall of Fame entrano giocatori, imprenditori, dirigenti che si sono distinti nel promuovere ad altissimi livelli lo sviluppo del curling nel mondo. Questo riconoscimento nasce nel 1978 come Elmer Freytag Award (Elmer Freystag è stato un rappresentante della Associazione degli Stati Uniti ed uno dei membri fondatori della Fed. Curling Internazionale oggi WCF) e si continuerà a chiamare in questo modo sino al 1990. Dal 91 e sino al 2011 diventerà World Curling Freystag Award. Poi dal 2012 assume il nome attuale di World Curling Hall of Fame. Le personalità insignite di questo merito hanno dei nomi di rilievo e solo per ricordarne alcune: Ken Watson 1978 (Canada), Doug Maxwell 1981 (Canada), Kay Sugara 1988 (Usa), Keith Wendorf 1994 (Germania), Roy Sinclair 2007 (Scozia), Sandra Schmirler 2009 (Canada-alla memoria), Randy Ferbey 2014 (Canada), Russ Howard 2015 (Canada). Ma non è d’obbligo questa assegnazione se non è stato individuato il merito. Per questa ragione il riconoscimento non è stato assegnato negli anni 1991-92-93, 1998 e 99, 2004 e 2005.

foto_targa_zumofen

Questo 2016 sarà ricordato per sempre nei libri di storia del curling Mondiale per l’assegnazione e l’ingresso nella Hall of Fame di WCF per Franco Zumofen. Nei prossimi articoli che saranno pubblicati sarà proprio Franco con le sue parole e i suoi ricordi a rievocare l’impegno per il curling nazionale e internazionale. Nella lettera ufficiale di investitura che Kate Caithness (Presidente della World Curling Federation) ha inviato a Franco Zumofen si segnala come  è sua intenzione incontrarlo a Basilea durante i Mondiali uomini. Questo incontro non potrà però realizzarsi per impedimenti da parte di Franco ma Kate Caithness tiene così tanto all’incontro sino al punto di venire lei stessa a Cortina, per un momento ufficiale di investitura in occasione del torneo estivo, nel giugno prossimo.

lettera_zumofen

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fornire alcuni servizi. Continuando la navigazione ne consentirai l'utilizzo. Per maggiori informazioni consulta la Cookies Policy...

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi