Prima sentenza italiana contro l’uso dei panni EQ Balance

E anche nel campionato italiano si registra la prima sentenza del Giudice Sportivo contro l’uso improprio delle scope altamente performanti. Il tema è stato più volte portato all’attenzione dei praticanti di curling di tutto il mondo dopo le disposizioni della WCF che ha legiferato in tal senso. Anche in Italia questa normativa doveva ed è stata logicamente recepita ed inserita nelle DOA 2016-2017 nell’Art. 7 Punto P. Ma, comunque tutti informati, nel campionato Senior di serie B i giudici, il 30 ottobre 2016 nel confronto di campionato tra Gianduja contro Sporting Pinerolo, hanno dovuto riscontrare che due atleti dello Sporting utilizzavano i panni EQ Balance riconosciuti non idonei e quindi sanzionabili. Il referto arbitrale ha specificato che gli atleti sanzionati erano Elidio Gremi e Fabio Cavallo dello Sporting Pinerolo. La sentenza per questo referto arbitrale è arrivata alla vigilia del Natale scorso ed è stata una sentenza decisamente pesante. Lo Sporting Pinerolo è stato dichiarato sconfitto a tavolino in tutte le partite giocate sino a quel momento e anche in quelle successive del campionato di serie B di questa stagione. Oltre a questo, una sanzione di 200 Euro a carico dello Sporting Pinerolo per spese di procedura. C’è da dire che lo Sporting sino a quel momento stava disputando un ottimo campionato che li vedeva in testa alla classifica con 16 partite giocate e 12 vinte. Difficile da comprendere il perché della disattenzione da parte dei tecnici della società Lucilla Macchiati e Simone Gonin.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fornire alcuni servizi. Continuando la navigazione ne consentirai l'utilizzo. Per maggiori informazioni consulta la Cookies Policy...

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi