Anche il professionismo canadese non è cosa semplice

Di recente ho trovato di particolare interesse un servizio scritto dalla giornalista canadese Cathila Ward. Si tratta di un articolo che raccoglie due interviste a importanti giocatori di curling professionisti come Lori Olson-Johns e Kevin Koe.
E’ uno spaccato su quello che non vediamo fuori dal ghiaccio. Sul continuo impegno nel ricercare il necessario equilibrio che a loro possa garantire una vita soddisfacente nella carriera lavorativa, con la famiglia e i figli, e poi non ultimo il raggiungimento di traguardi atletici al massimo livello. Insomma un pacchetto di ambizioni che mantenute insieme richiede un impegno che va ben oltre i limiti di molti tra noi.
Lori Olson-Johns è nata a Toronto ed ha 40 anni, un marito e due figli di 6 e 7 anni. Per gli studi e per il curling si trasferirà a vivere ad Edmonton. Ha studiato per diventare insegnate di educazione fisica e, dopo la laurea, con l’incarico alla Paul Kane High School di Sant Albert (poco lontano a nord di Edmonton) realizza il suo sogno di insegnare. Ma allo stesso tempo non può di certo abbandonare il curling che è l’altro suo grande amore. La sua vita settimanale deve reggere il peso di 40 ore lavorative e 40 ore per gli allenamenti al curling. E questo senza mai tralasciare gli impegni di casa, moglie e madre. La sua giornata tipo la vede già sul ghiaccio la mattina alle 6 quando le bimbe ancora dormono. Poi ritorno a casa per accompagnare le figlie a scuola e dopo a lavoro. Una giornata sicuramente impegnativa iniziata molto presto, così voluta da lei e dalle compagne di squadra per essere in famiglia a cena. Lori ammette che non è facile mantenere sempre tutto nel giusto equilibrio ma non rinuncerebbe mai all’insegnamento, sua fonte di grandi soddisfazioni, così come non rinuncerebbe al curling dove ha conquistato tre bronzi nello Scotties e la conquista dell’ultimo Grande Slam 2016 con le attuali compagne Valerie Sweeting, Dana Ferguson e Rachel Brown. Come team Alberta sono in corsa per arrivare al grande traguardo di diventare la Nazionale del Canada alle prossime Olimpiadi del 2018. Lori Olson-Johns, supportata dal marito e dai genitori, tira dritto verso i suoi obiettivi con grande serenità e determinazione.
L’altro retroscena riguarda la vita di Kevin Koe. Kevin Koe ha 41 anni ed è nato a Yellowknife. Una famiglia nel curling quella dei Koe con il fratello Jamie e la sorella Kerry. Kevin è sicuramente un giocatore con più popolarità anche da noi dopo la vittoria nel Mondiale a Cortina 2010. Ma per Koe anche l’ultimo Mondiale del 2016 a Basilea è stato un successo. La sua vita di certo ha qualche aspetto più leggero rispetto alla storia al femminile ma anche per lui non manca di importanti sacrifici. Primo fra tutti è di certo il riuscire a conciliare lavoro e curling. Kevin Koe è Landmen per la Repson Oil & Gas Canada Inc. Un impegno che lo vede a stretto contatto con gli agricoltori per decidere come impegnare i loro terreni nello sfruttamento del sottosuolo. Ovviamente la tecnologia aiuta Koe che, anche quando è lontano impegnato nel curling, può mantenere i contatti via email. Kevin ha deciso di dedicare alla preparazione sul ghiaccio tutte le sue pause pranzo quando raggiunge i suoi compagni Brent Laing, Marc Kennedy e Ben Herbert sulla pista del Glecoe curling center di Calgary. La stagione del curling è lunga e Koe può garantirla con impegno costante almeno per 15 settimane all’anno. Poi per i tornei di preparazione ha deciso per quelli non lontani da casa così da non perdere tempo anche in lunghi viaggi. Lui stesso ammette che tutto questo è possibile grazie all’impegno della moglie Carla nel seguire i loro figli di 9 e 11 anni.
Insomma anche nel curling professionistico canadese non è tutto oro quello che luccica. Forse troppo spesso, vedendoli giocare sul ghiaccio, non pensiamo a quanto impegno e sacrificio sta dietro le loro carriere. Volontà e passione una immensa forza trainante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fornire alcuni servizi. Continuando la navigazione ne consentirai l'utilizzo. Per maggiori informazioni consulta la Cookies Policy...

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi