Mondiale maschile 2017: Un passo dalla vittoria Italia – Stati Uniti 6-8

Un titolo leggendario che ricorda la filmografia americana su storie della seconda guerra mondiale. Ma così è proprio stato nel confronto contro gli Stati Uniti. E’ mancata ,e solo di poco, la vittoria. Ma all’ultimo end gli Stati Uniti avevano il vantaggio dell’ultimo sasso e con uno skip della precisione di Schuster questo diventa l’errore definitivo.
La partita
Si andava al riposo , al termine del quinto end, con uno svantaggio minimo per l’Italia di 3 a 4. Il gioco proseguiva senza vantaggi significativi . Al nono l’Italia doveva rischiare e si riportava in parità con 2 punti ( parziale 6 a 6). Nell’ultimo end il vantaggio con l’hammer per lo skip americano John Schuster diventava determinante per chiudere la gara.
Alle 3 questa notte italiana l’Italia affronterà l’Olanda attualmente ultima in classifica a zero vittorie e per questo sempre molto temibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fornire alcuni servizi. Continuando la navigazione ne consentirai l'utilizzo. Per maggiori informazioni consulta la Cookies Policy...

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi