Mondiale in casa Italia: Il commento di Marco Mariani (4º)

Eccoci al nostro consueto appuntamento sul commento di questa Italia-Olanda e quindi la terza vittoria nel Mondiale

D) Soddisfatto della prestazione?
R) Oggi il risultato nei numeri credo non corrisponda alla verità. Questa sera con l’Olanda abbiamo vinto ma non c’è stata la stessa performance di questa mattina contro gli USA. L’Olanda sicuramente ci ha dato una mano ma l’importante era vincere e ovviamente va molto bene così. Come sempre voglio essere il più obiettivo possibile e aggiungo che la nostra non è stata una bella partita ma , innegabile, che l’importante era il risultato.
D) Con lo sguardo sulle percentuali di gioco: i lanci dei third Joel Retornaz al 60% al confronto del third olandese Goesgens 78%. Per nostra fortuna con gli ultimi lanciatori Mosaner 86% al confronto dello skip olandese Van Dorp al 56%. Può essere questa la chiave di lettura della nostra vittoria?
R) Direi di si. Ho visto un Joel sotto tono ma dopo 5 gare di un Mondiale ci può stare. Come contraltare però un buon Mosaner e un eccellente Pilzer ( 94%) quindi con un front-end che ha sostenuto molto bene il peso del confronto.
D) Ultima domanda: Domani ( oggi per l’Italia) due confronti prima Svezia e poi Russia. Proviamo a fare fantascienza. Se io potessi proporti un contratto dove devi accettare sin da ora la sconfitta con la Svezia ma in cambio potessi offrirti la vittoria con la Russia saresti disposto adesso a firmare questo accordo?
R) Assolutamente no. Nella maniera più assoluta vogliamo giocarcela anche con la Svezia . Perchè non provare a vincerle entrambe?
Grazie Marco e buon lavoro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fornire alcuni servizi. Continuando la navigazione ne consentirai l'utilizzo. Per maggiori informazioni consulta la Cookies Policy...

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi