Mondiale maschile 2017: Gushue non perdona Canada 9 – Italia 2

Niente fantasmi sul ghiaccio del Coliseum di Edmonton ed un Canada che non è disposto a fare eccezioni neanche con l’Italia. I nostri ragazzi hanno giocato una partita diligente con buone guardie posizionate nella condizione di favore con l’hammer oppure no. E si sono permessi anche il lusso di vedere in più occasioni il team Canada impegnato a ragionare nella scelta di una strategia.Ma questa squadra è l’unica del Mondiale che ha fatto del curling il proprio mestiere a tempo pieno. Tutto questo ovviamente fa la differenza
La partita
Dopo un primo end in cui abbiamo obbligato ( cosa rara da vedere)il Canada ad una mano nulla sono arrivati i primi 2 punti di Gushue nel secondo.Sul terzo end c’è stata una ricerca spasmodica per gli azzurri di posizionarsi con un Hit and roll non riuscito e quindi il terzo end si è chiuso con un solo punto per l’Italia. Ma il dramma stava per maturare nel quarto end. Siamo passati da un ultimo sasso a punto, con applausi del pubblico canadese per Mosaner, alla doccia fredda sull’hammer di Gushue che con un raise takeout chiudeva l’end con 5 stones a punto. Praticamente il confronto finiva qui. Con l’obbligo da regolamento di arrivare al termine del sesto abbiamo ancora messo un punto con l’hammer dopo un doppio takeout di Gushue. Arriviamo quindi al sesto con altri 2 punti di chiusura per il Canada e gli azzurri in tutta fretta stringono la mano agli avversari. Risultato finale Canada 9 Italia 2. A riprova di quanto descritto le percentuali di gioco dicono: Gushue 93% Mosaner 67 ma anche Retornaz e Ferrazza con 98%.

Adesso tutto sulla gara di questa sera ( ore 22 italiane) contro la Norvegia dello skip Steffen Walstad. Sarà il nostro saluto al Mondiale. La Norvegia arriva a questo confronto al pari dell’Italia con 4 vittorie e 5 sconfitte. Speriamo di poter salutare i nostri tifosi con un “give me five” di vittorie. Comunque vada di certo per l’Italia è stato un buon Mondiale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fornire alcuni servizi. Continuando la navigazione ne consentirai l'utilizzo. Per maggiori informazioni consulta la Cookies Policy...

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi