WJBCC 2018: Cina vincente maschile e femminile

Concluso da pochi minuti questo Mondiale junior B 2018. Cina sul podio più alto nel maschile e femminile. Iniziamo subito con il dire che tutte le finali, sia per il primo posto che per il terzo, sono state molto equilibrate. Maschile Russia – Cina 4-5 all’extraend, per il terzo posto sul podio Germania – Spagna 6-4. Nel femminile per il primo posto Turchia – Cina 2-4, terza piazza Norvegia – Nuova Zelanda 5-4. Passano comunque al Mondiale A, che si svolgerà in Scozia (Aberdeen) in marzo, andranno Cina, Russia e Germania. Brava la Spagna dello skip Gontzal Garcia (allenata da Sergio Vez) che ha sfiorato un risultato storico, la qualificazione nel Mondiale A. Nel femminile passano al Mondiale A Cina, Turchia e Norvegia. Complimenti a questa Turchia della skip Dilsat Yildiz. Un movimento, quello di Turchia, che in pochi anni ha già conquistato buone capacità nelle competizioni internazionali. E chiudiamo questi commenti sul Mondiale junior B ancora con un pensiero per le nostre Nazionali italiane. Anche nei confronti di finale in questa giornata non abbiamo visto nulla di più o di meglio che non potessero esprimere, sul ghiaccio di Lohja, anche i nostri ragazzi. Peccato. Comunque è tutta esperienza e, con le prossime occasioni, tornerà utile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fornire alcuni servizi. Continuando la navigazione ne consentirai l'utilizzo. Per maggiori informazioni consulta la Cookies Policy...

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi