Olimpiadi 2018 curling maschile: Italia superlativa e prima vittoria contro la Svizzera

Tutto quello che di buono si era visto nella prima gara contro il Canada è stato espresso nel migliore dei modi oggi in gara 2 contro la Svizzera. Se pensiamo alla Svizzera del curling dobbiamo ammettere che, nei pronostici, sicuramente questo confronto poteva rientrare tra quelli per noi impossibili. La Svizzera di De Cruz anche nella preparazione pre-olimpica ha sempre dimostrato di poter essere una candidata al podio. L’Italia è stata semplicemente superlativa con un front end (Ferrazza-Gonin) che ha saputo preparare al meglio tutte le strategie finali consegnando sempre delle condizioni di gioco favorevoli per Retornaz e Mosaner. Per il commento di partita diciamo subito che l’Italia ha subito condotto in vantaggio la gara andando al riposo del 5º end avanti per 3 a 1. Nel nono, sul punteggio di Svizzera 2 – Italia 5, gli elvetici riuscivano, con 2 punti, ad avvicinarsi all’Italia ma dovevano concedere l’ultimo sasso agli azzurri nel decimo end. Partita conclusa con altri 2 punti per l’Italia ed un risultato finale di 7 a 4. Difficile partenza della Svizzera allenata da Claudio Pescia all’Olimpiade 2018. Nel primo turno di gioco di questa notte hanno subito la prima sconfitta contro la G. Bretagna (5-6). Sempre nel primo turno del round robin, da segnalare, Danimarca – Svezia 5-9; Corea – Stati Uniti 7-11. Prossimo impegno per l’Italia domani mattina (giovedì 15) alle ore 6 italiane contro gli Stati Uniti dello skip John Shuster.
Altri risultati del 2º turno: Canada – G.Bretagna 6-4; Corea – Svezia 2-7; risultato a sorpresa Norvegia – Giappone 4-6.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fornire alcuni servizi. Continuando la navigazione ne consentirai l'utilizzo. Per maggiori informazioni consulta la Cookies Policy...

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi