Olimpiade 2018 femminile: Titolo Olimpico alla Svezia

Onore e merito a questa Corea del Sud che in circa una decina di anni di curling è arrivata a giocarsi una finale Olimpica. Sempre sostenute dal pubblico vivace di casa al grido di Dae Han Min Guk (che sta per Repubblica di Corea) ma non è bastato. Brava la Svezia che in questo ultimo confronto non ha sbagliato e concesso nulla alla Corea. Primi segnali della superiorità della Svezia con le mani rubate del 4º e 5º end e si andava al riposo sul parziale di Svezia 4 Corea 1. Il distacco netto per la Svezia si è concretizzato con la settima mano da 3 punti ed il tabellone segnava così Svezia 7 – Corea 2. Nell’ottavo solo un punto coreano. Gara finita con il nono end sul risultato di Svezia 8 – Corea del Sud 3.
In questa finale si è vista finalmente la skip svedese Anna Hasselborg sicura e con il controllo delle emozioni. Troppo spesso agli europei questa atleta era stata tradita dalla tensione proprio in finale. La skip è stata splendidamente sostenuta dal resto della squadra formata da Sara McManus, Agnes Knochenhauer, Sofia Mabergs e alternate Jannie Waahlin, allenate dalla coach Maria Prytz.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *