WWCC 2018 sessione 14: Giappone 8 – Italia 6

Questa sera in squadra ha trovato posto Chiara Olivieri in sostituzione di Angela Romei. Gara, quella tra Giappone e Italia, in equilibrio sino al termine del 5º end. Con il sesto il Giappone allungava con 4 stone a punto. Per le italiane (sotto di 7 a 2) si inizia a pensare ad una fine anticipata se non fossero arrivati almeno 2 punti nel settimo. La cosa riesce e quindi il vantaggio delle giapponesi si riduce (7-4). Con l’ottavo e nono arrivano anche altri 2 punti con mani rubate e si va al decimo sul 7 a 6. Con l’ultimo tentativo, senza l’hammer, di creare difficoltà al Giappone la partita si chiude purtroppo sull’8 a 6. Nelle piste accanto: Svezia – Canada 4-8 notte magica per le canadesi che in questa giornata si sono tolte l’angoscia di affrontare le più temute Corea e Svezia. La skip svedese Hasselborg subisce la personalità e l’esperienza della canadese Jennifer Jones; Russia – Germania 6-2 con gara sbloccata al nono end, in pista come lead al posto di Julia Guzieva ha giocato Anna Sidorova (che spreco di talento); Cina – Scozia 6-8. La classifica: Canada 8 vinte (0 sconfitte); Svezia 8 (1); Corea e Russia 6 (2); Rep. Ceca, Usa, Giappone 4 (4); Cina e Svizzera 3 (5); Scozia 3 (6); Danimarca 2 (6); Italia 2 (7); Germania 1 (7). Domani alle 14 italiane ci sarà un interessante confronto con Russia – Canada che WCTV trasmetterà. Poi in serata tanta Italia da vedere, sempre su World Curling Tv: alle 19 contro la Cina e alle 24 contro il Canada.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *