Las Vegas Mondiale maschile: Scozia, Svezia, Canada e Norvegia Qualificate

Mancano 3 turni di gioco ed il round robin sarà concluso. Scozia, Svezia, Canada e Norvegia hanno già ottenuto la qualificazione. Le Nazionali che passeranno il turno saranno sei. Alla conclusione del round robin le prime 2 classificate avranno accesso diretto alla semifinale. Le altre 4 dovranno giocare (3 Vs 6 – 4 Vs 5) tra loro per i quarti di finale. Con le partite della notte per il Canada è arrivata la seconda sconfitta in questo Mondiale giocando contro gli Stati Uniti. La squadra USA al momento non è in una felice posizione di classifica per poter sperare in una qualificazione ma il successo ottenuto contro il Canada di Brad Gushue adesso li ha fortemente motivati. Ricordiamo che questa squadra non è quella del titolo olimpico (skip John Shuster) ma è formata dallo skip Rick Ruohonen. Come sempre gli USA sono rappresentati da personaggi che fisicamente e anagraficamente non rappresentano il modello ideale dell’atleta ma non è mai una passeggiata confrontarsi con un loro team. Rick Ruohonen (47 anni) nella vita professionale è un avvocato con il suo studio a Brooklyn Park (Minnesota). Per il curling la sua sveglia suona alla mattina alle 5,30. Qualche ora di allenamento e poi in studio per le altre 10 ore della giornata. Anche il second della squadra Colin Hufmann (33 anni) sino ai 28 ha lavorato come cassiere in un supermercato perché questo impegno lavorativo poteva consentirgli di impegnarsi anche quotidianamente con il curling. Poi, dopo i 28 anni, ha ripreso gli studi ed ha conseguito la laurea in ingegnere meccanico. Questa squadra ha vinto il campionato degli Stati Uniti e quindi il diritto a disputare il Mondiale di Las Vegas.
La classifica a 3 turni dalla fine del round robin vede: Scozia e Svezia 9 vittorie (1 sconfitta) Q; Canada 8 (2) Q; Norvegia 7 (4) Q; ancora in corsa per la qualificazione: Svizzera 6 (4); Corea e Russia 5 (5); Stati Uniti 4 (6). Senza speranza di qualificazione: Cina, Italia e Olanda 3 (7); Germania 1 (9). Nell’ultimo turno di gioco di questa notte (ore 3,30 italiane) scontri diretti tra Svizzera – Stati Uniti e Corea – Russia. L’Italia avrà ancora 2 impegni contro la Germania e ultimo contro l’Olanda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *