Keith Wendorf lascia WCF e va in pensione

Da oggi il Direttore delle competizioni e sviluppo di WCF Keith Wendorf lascia, dopo 16 anni, il suo incarico e va in pensione. Wendorf è una figura storica del curling. Come atleta, per via della sua doppia nazionalità tedesco-canadese, è stato anche un grande skip della Germania conquistando un bronzo al Mondiale del 1982 e, l’anno seguente, l’argento con i compagni Hans Dieter Kiesel, Sven Saile e Heiner Martin. Grande amico anche del curling italiano con infinite partecipazioni al torneo estivo di Cortina che, con i suoi team formati da militari della base canadese di Lahr, ha anche vinto per 7 edizioni. Nel 1994 Keith Wendorf è anche stato insignito della Hall of Fame di WCF. Wendorf ha pubblicato un interessante libro sul curling scritto a quattro mani con Andrea Vjron e uscito a Stoccarda nel 1996. Il suo posto in WCF da oggi è preso da 2 figure, Eeva Roethlisberg alle competizioni e Scott Arnold allo sviluppo.

Una risposta a "Keith Wendorf lascia WCF e va in pensione"

  1. eros gonin ha detto:

    Keith è stato un insostituibile riferimento per il curling italiano nella WCF. Il binomio Wendorf-Zumofen ha contribuito in maniera determinante alla promozione della specialità soprattutto durante il periodo preolimpico grazie alla sua grande passione e competenza.
    Un grande abbraccio e auguri di meritato riposo da parte del settore nazionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *