Settore Curling: A ognuno la sua consulta

Venerdì scorso a Sommacampagna il settore curling della Fisg, sotto la guida del nuovo responsabile Eros Gonin, ha tenuto la sua prima riunione organizzativa. Sul tavolo neanche a dirlo una immensa mole di tematiche e di sviluppi che in questa sede dovevano trovare le giuste risposte e il riassetto organizzativo di tutta la macchina gestionale. Iniziamo con il dire che prima delle elezioni pareva che fosse opinione largamente condivisa quella di ricreare una Consulta leggera per velocizzare i tempi decisionali. In questo incontro di Sommacampagna è quindi nata una nuova Commissione Tecnica formata da Andrea Gios, Eros Gonin, Marco Mariani e Claudia Alverà. E già qui la nota parrebbe stonata con una Commissione che per i 3/4 è formata dai rappresentanti di alto rango del nostro settore. Il controllore che deve controllare se stesso. Una sorta di teatro delle ombre cinesi dove io controllo te e viceversa. Se ci saranno fraintendimenti o discordie si dovrà arrivare a Malagò per trovare una figura di livello decisionale superiore. Ma non è tutto. E’ nata anche una Consulta Campionati con Michele Valgrand, Massimo Tortia e Tiziano Odorizzi. A loro la gestione dei campionati che poi saranno ceduti in outsourcing al diligente impiegato Fisg che sa come definire e concordare con tutti le varie date di giornate campionati. Poi una Consulta Giovanili con Macchiati, Ferrero, Claudia Alverà e Toniolli. Questa sicuramente necessitava e troverà valide applicazioni. Poi chiudiamo, per non scontentare nessuno, con la Consulta Over 50 con Tone Menardi, Guido Barco, Alberto Caniatti. Per loro non ci sarà molto da fare ma è anche vero che i numeri dei praticanti over 50 è in crescita e quindi giusto prepararsi per un futuro multi over.
Speriamo che non l’abbiano a male il misto e il mixed doubles che rimangono orfani di una loro consulta.
Per il resto dei temi si è parlato di istituire una serie C mentre per la B è ipotizzata una soluzione a 10 squadre maschili + 2 femminili. Non male come impegno 21 partite per ogni team + play-off o play-out.
Riconferma per Marco Mariani alla guida delle Nazionali (compreso wheelchair) come Direttore Tecnico.
Nuova nomina anche per la CNA con l’incarico assegnato a Davide Flora in sostituzione di Gianandrea Gallinatto che passa al wheelchair come selezionatore delle nazionali.
Per le nuove DOA si dovrà ancora attendere anche se è certa l’adozione già nella prossima stagione della FGZ a 5 sassi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *